LA SCUOLA E' RIPARTITA!


    Per la ripartenza al tempo del covid nasce l'alfabeto della nuova scuola.

Bisogna imparare a conoscere il significato di lettere e parole nuove come: divieto di assembramenti, quarantena, mascherine ecc. ecc.
A famigliarizzare con acronimi come cts, dad, zoom.
Insomma un nuovo alfabeto.

La riapertura, per noi, ha un particolare significato.
In ogni Comunita' al centro del villaggio c'e' la chiesa con il suo campanile e la scuola .

Riapriamo con l'orgoglio di gestire il servizio di mensa in forma diretta, che e' sinonimo di qualita' nella scelta e somministrazione degli alimenti.
Quest'anno e' prevista la monoporzione a scuola.
I pasti verranno serviti in piatti confezionati / chiusi e sigillati uno per uno dalla cuoca che li preparera' in mensa e poi li portera' a scuola.

Per il trasporto scolastico mettiamo a disposizione due pulmini.

I ragazzi fruiranno di quattro plessi scolastici.
Il pre scuola lo faremo nei bei locali dell'asilo nido.
Dalle 7.25 alle 8.20.

Gli ingressi e le uscite saranno scaglionati per evitare assembramenti.
All'entrata dei ragazzi a scuola sara'' prevista la misurazione della febbre.
Le mascherine dovranno essere indossate dai sei anni in su tranne quando i ragazzi saranno seduti al banco o faranno educazione fisica.
Quindi andra' indossata anche sul pulmino.

Elementari:

Entrata uscita
8.0 12.0
8.05 12.05
8.10 12.10
8.20 12.20

Quando faranno orario completo usciranno alle 16, 16.05, 16.10, 16.20

Medie

C’e la legittima soddisfazione per avere mantenuto integra
la scuola media con le sue tre classi distinte e separate.
Di ringraziare tutte le forze politiche e tutte le componenti della Comunita' che si sono impegnate per il ripristino della classe prima che era stata soppressa e di esprimere il mio sincero rammarico per alcune proteste, sguaiate e poco intelligenti, di una esigua minoranza di persone che, ingenerando
Inutili allarmismi, hanno allontanato alcuni ragazzi dalle nostre scuole.
La scuola intesa come Istituzione e sopratutto come Comunita' e' per il sottoscritto la prima formazione sociale del nostro territorio.

Ci investiamo ingenti risorse, sostenendo le famiglie in misura importante.
Una parte significativa dell'Imu, che e' una patrimoniale, nonche' la nostra principale risorsa, la trasformiamo in servizi alla persona: cioe' in
assistenza sociale e scolastica.
Proprio perche' la scuola e' al centro del villaggio.

Scuole medie

Entrata uscita provvisoria

8. 05 11.05
8.10 11.10
8.15 11.15

Siamo consapevoli dei nuovi problemi e delle incognite legate sopratutto al covid e pronti a tutte le modifiche e aggiustamenti che si dovessero rendere necessari.
Per cio' siamo ben disponibili all'ascolto di richieste e suggerimenti provenienti da genitori e operatori scolastici per realizzare una scuola di qualità.
Per cercare di incrementare i numeri stiamo migliorando sensibilmente la viabilita' per Case Sarti per favorire l'accesso e la frequenza del sistema scolastico da parte dei ragazzi della Comunita'. Ci impegneremo anche per migliorare le strutture edilizie e sopratutto la qualita' della connessione ad internet.

Il sindaco manifesta un sincero augurio di buon anno scolastico ai ragazzi e alle loro famiglie e con un invito al dialogo costruttivo sull'argomento scuola.
Tutti abbiamo a cuore le nostre scuole.
Suggerimenti, rilievi critici e richieste di chiarimenti sono non solo benvenuti ma anche graditi.

Richiesta Residenza

scatvids.club A LOT OF CRAP javcinema.com