Legalizzazione di fotografia

Ultima modifica 8 luglio 2021
Oggetto della prestazione

Identificazione della persona riprodotta nella fotografia completa delle proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita).

Eventuali altri uffici coinvolti nell'erogazione del servizio

Le Amministrazioni competenti per il rilascio di documenti personali (passaporto, porto d'armi, licenza di caccia e pesca, patente di guida o nei casi previsti da disposizioni di legge) sono tenute a legalizzare le prescritte fotografie presentate personalmente dall'interessato. Su richiesta di quest'ultimo le fotografie possono essere, altresì, legalizzate dal dipendente incaricato dal Sindaco.

Requisiti che devono essere posseduti dal richiedente

La legalizzazione di foto può essere richiesta qualsiasi persona maggiore di età. Per i soggetti minorenni la legalizzazione di fotografia è consentita solo in presenza del genitore esercente la potestà o del tutore.

Modalità di richiesta

Verbale, direttamente dall'interessato.

Modalità e tempi di erogazione del servizio

Rilascio immediato.

Documentazione da presentare

Valido documento di riconoscimento e la propria fotografia formato tessera, frontale, recente e senza copricapo.

Contributi a carico dell'utente

La legalizzazione delle fotografie prescritte per il rilascio dei documenti personali non è soggetta all'obbligo del pagamento dell'imposta di bollo.

Eventuali note per l'utente

Reclami, ricorsi e opposizioni

Reclami possono essere presentati per scritto indirizzandoli al Sindaco e specificando in modo chiaro le ragioni che si intende far valere od i diritti che si ritengono violati.

Avverso il provvedimento conclusivo può essere proposto ricorso giurisdizionale innanzi al T.A.R. entro 60 giorni dal ricevimento della comunicazione del provvedimento stesso, oppure ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni dalla comunicazione del provvedimento.

Aggiornata al 1 giugno 2005

Leggi e norme di riferimento

- D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000 - testo unico sulla documentazione amministrativa

Responsabile del procedimento Aldo Bianchi