Oggetto della prestazione

L’art. 65 della Legge 23 dicembre 1998, n. 448 ha introdotto, con decorrenza dal 1° gennaio 1999, un intervento di sostegno, denominato assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori, per le famiglie che hanno figli minori e che dispongono di patrimoni e redditi limitati.

Eventuali altri uffici coinvolti nell'erogazione del servizio

i servizi sociali sono gestiti dall'Unione dei Comuni Appennino Pistoiese con sede in P. Leopoldo San Marcello Pistoiese

Requisiti che devono essere posseduti dal richiedente

Possono richiedere l'assegno i genitori, cittadini italiani o comunitari residenti nel territorio dello Stato con nucleo familiare che comprende almeno tre figli minori.
Ai figli minori del richiedente sono equiparati i figli del coniuge, conviventi con il richiedente, nonché i minori ricevuti in affidamento preadottivo dal richiedente e con lui conviventi.

Modalità di richiesta

La richiesta deve essere presentata, su apposito modulo

Modalità e tempi di erogazione del servizio

La richiesta è esaminata dall'ufficio competente sulla base dei requisiti e dei termini sopra indicati.
Il responsabile del procedimento, una volta acquisita tutta la documentazione ed effettuati gli accertamenti previsti dalla legge, concede con proprio provvedimento gli assegni per il nucleo familiare.
Al pagamento degli assegni concessi dal Comune con il provvedimento di cui sopra, provvede l' I.N.P.S., attraverso le proprie strutture con cadenza semestrale posticipata.
Il provvedimento finale è emesso entro 30 giorni dalla presentazione, in forma completa, della richiesta.

Contributi a carico dell'utente

Nessun contributo

Eventuali note per l'utente

Il diritto all'assegno decorre dal 1° gennaio dell'anno in cui si verificano tutte le condizioni prescritte dalla legge, salvo che il requisito relativo alla presenza di almeno tre figli minori si sia verificato successivamente, in tal caso decorre dal primo giorno del mese in cui il requisito si è verificato. Il diritto cessa dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene a mancare il requisito relativo alla composizione del nucleo familiare, ovvero dal primo gennaio dell'anno nel quale viene a mancare il requisito del valore economico patrimoniale.

Per quanto inerente all'assegno di cui si tratta, il nucleo familiare è composto dal richiedente la prestazione, dai componenti la famiglia anagrafica e dai soggetti considerati a carico ai fini IRPEF, del richiedente e di ciascuno dei componenti la famiglia anagrafica.

Il richiedente è tenuto a comunicare tempestivamente al Comune ogni evento che determini la variazione del nucleo familiare.
 

.

Aggiornata al Maggio 2015

Allegato Scarica il file allegato

Allegato

Allegato Scarica il file allegato

Richiesta concessione assegno per nucleo familiare con tre figli

Allegato Scarica il file allegato

Richiesta concessione assegno per nucleo familiare con tre figli

Allegato Scarica il file allegato

DPCM 18.5.2001

Allegato Scarica il file allegato

Istruzioni

Allegato Scarica il file allegato

Modello


Richiesta Residenza

scatvids.club A LOT OF CRAP javcinema.com