SI COMUNICA CHE DAL 1 OTTOBRE 2019, LE PRATICHE INERENTI IL PERMESSO DI COSTRUIRE, DOVRANNO ESSERE PRESENTATE, AI SENSI DELLA DELIBERA DI G.M. N. 72 DEL 10.09.2019, ESCLUSIVAMENTE TRAMITE IL PORTALE ON-LINE, PROVVEDENDO AD ACCREDITARSI PREVENTIVAMENTE MEDIANTE COLLEGAMENTO ALL'APPOSITA SEZIONE DEL SITO ISTITUZIONALE DELL'ENTE cliccando qui

In caso contrario l'istanza è IMPROCEDIBILE e la comunicazione e/o Scia priva di ogni efficacia.

SI PRECISA CHE LE PRATICHE DI COMPETENZA SOPRA INDICATE PERVENUTE PRIMA DELLA DATA DEL 01.10.2019. SEGUIRANNO IL VECCHIO ITER AMMINISTRATIVO E NON DOVRANNO ESSERE PRESENTATE TRAMITE IL PORTALE ON-LINE

Oggetto della prestazione

Permesso di Costruzione

Requisiti che devono essere posseduti dal richiedente

Può fare richiesta ogni avente titolo di proprietà o rappresentare legalmente il soggetto proprietario dell'immobile oggetto dell'intervento.
Il Permesso di Costruire Edilizia è dato al proprietario o a chi ne abbia titolo.

Modalità di richiesta

La domanda di Permesso di Costruzione dovrà essere inoltrata dal 01/10/2019 esclusivamente tramite il portale on-line, vedi sopra.

Modalità e tempi di erogazione del servizio

Entro dieci giorni dalla presentazione della domanda di permesso di costruire è comunicato al richiedente o ad un suo delegato, il nominativo del responsabile del procedimento.

L’esame delle domande risultate formalmente complete a norma degli articoli 142 e segg. si svolge secondo l’ordine di presentazione, fatte salve quelle relative alle varianti in corso d’opera che comportano la sospensione dei relativi lavori e quelle relative alle opere di pubblico interesse indicate dal regolamento edilizio.

I tempi di rilascio del permesso di costruire ed il procedimento amministrativo sono riportati negli artt. 142 e seguenti della LR n° 65/2014 e s.m.i.

Dell'avvenuto rilascio del permesso di costruire è data notizia per scritto al richiedente ed al tecnico progettista nonchè al pubblico mediante affissione all'albo pretorio.

Alle varianti ai permessi di costruire si applicano le disposizioni previste per il rilascio dei permessi. Per le varianti in corso d'opera che non comportino sospensione dei lavori, sussiste esclusivamente l'obbligo del deposito del progetto dell'opera così come effettivamente realizzata, qualora ricorrano tutte le condizioni di cui all' art. 143 comma 3 della LR n° 65/2014 e s.m.i.

Modulistica

Domanda di Permesso di Costruzione dovrà essere redatta utilizzando gli appositi modelli con  gli allegati indicati negli stessi.

La domanda dovrà essere in bollo e corredata dall'attestazione di versamento dei diritti di segreteria come da tabella  Scarica il file allegato, nonchè della documentazione sotto citata.

La modulistica da utilizzare sono i moduli approvati dalla Giunta della Regione Toscana con delibere e successivi decreti dirigenziali nella sua ultima versione, raggiungibile al seguente link, con cui sono stati approvati i moduli unici regionali in materia di attività edilizia, come da accordi tra Governo, regioni ed Enti Locali.

1) Modulo unico regionale di Permesso di Costruire (PdC) +  Allegato Soggetti Coinvolti + relazione di asseverazione PdC (tutti obbligatori)

2) Procura speciale SUE (obbligatorio dal 01/10/2019 nei casi dovuti)

3) Modulo per la dichiarazione di assolvimento dell'imposta di bollo (obbligatorio dal 01/10/2019)

4) Elaborati relativi al superamento delle barriere architettoniche (DPGR n. 41/R del 29/07/2009) (allegare solo nei casi dovuti)

5) Elaborato Tecnico della copertura (DPGR n. 75/R del 18/12/2013) (allegare solo nei casi dovuti)

6) Dichiarazione SITO ZSC Tre Limentre Reno (allegare solo nei casi dovuti)

7) Terre e rocce da scavo (allegare solo nei casi dovuti)

8) Comunicazione inizio lavori (produrre dopo il rilascio del Permesso di costruire)

9) Modulo di Comunicazione di fine lavori (produrre a fine lavori)

10) Deposito variante art.143 L.R. 65/2014 (variante finale allegare solo nei casi dovuti)

Una volta accreditati dal sistema ed in possesso del NOME UTENTE e della PASSWORD si dovrà procedere a  SCARICARE LA MODULISTICA DA QUESTA PAGINA DEL SITO COMUNALE e poi una volta compilata procedere con AVVIA PROCEDIMENTO SUE  cliccando qui

E’ possibile poi successivamente alla presentazione anche CONSULTARE LO STATO DEI TUOI PROCEDIMENTI SUE cliccando qui

Leggi e norme di riferimento
 
  • Responsabile: Francesco Arch. Copia
  • Sede: Piazza Sandro Pertini n. 1 - località Taviano - 51020 Sambuca P.se (PT)
  • Recapiti telefonici: Tel. 0573 893781 - Fax 0573 893737
  • Posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Apertura al pubblico:  Mercoledì dalle ore 11 alle ore 13, Sabato dalle ore 10 alle ore 13
  • Responsabile del Procedimento: Arch. Francesco COPIA Tel. 0573/893781
  • Responsabile adozione atto finale: Arch. Francesco COPIA Tel. 0573/893781
  • Responsabile Titolare del Potere Sostitutivo in caso di inerzia del responsabile del procedimento: Segretario Comunale - Tel. 0573/893716 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (8_com_inizio_lavori.pdf)8_com_inizio_lavori.pdf 456 kB
Scarica questo file (10_DIRITTI_di_SEGRETERIA.pdf)10_DIRITTI_di_SEGRETERIA.pdf 214 kB
Scarica questo file (Istruzione_compilazione_moduli.pdf)Istruzione_compilazione_moduli.pdf 303 kB

Richiesta Residenza

scatvids.club A LOT OF CRAP javcinema.com