Certificato di Idoneità alloggiativa

Che cos'è

Il certificato di idoneità dell'alloggio attesta il numero delle persone che possono occupare un alloggio, ed è uno dei requisiti previsti per alcuni procedimenti o adempimenti relativi al soggiorno dei cittadini non comunitari in Italia (Testo Unico in materia di immigrazione di cui al D. Lgs 286/98 e successive modificazioni e al D.P.R. 394/99 e successive modificazioni).

A seguito dell'entrata in vigore della Legge 94/2009, il certificato di idoneità deve attestare anche, nei casi previsti, che lo stesso alloggio possiede idonei requisiti igienico sanitari.
Il Comune rilascia la certificazione di idoneità di alloggio per i locali in uso o di proprietà dei cittadini immigrati; la certificazione è necessaria nel caso di:

  • ricongiungimento familiare
  • rinnovo del permesso di soggiorno
  • richiesta carta di soggiorno
  • motivi di lavoro

Come fare

Il richiedente deve presentare la domanda all'Ufficio Protocollo del Comune, su un apposito modello. Oltre a quanto indicato sul modello di richiesta è necessario presentare i seguenti documenti:

  • fotocopia del permesso di soggiorno, documento di identità o passaporto dei richiedenti;
  • planimetria catastale dell'alloggio;
  • copia del contratto di affitto o di acquisto regolarmente registrati e, se ospiti, la dichiarazione di ospitalità del proprietario o conduttore dell'alloggio;
  • ultimo bollettino pagamento IMU;
  • ultimo bollettino pagamentto TARI;
  • attestato del pagamento di € 51,65; 
  • dichiarazione del proprietario.

Sulla domanda dovrà essere opposta un marca da bollo da € 16,00.
L'attestazione di idoneità deve essere ritirata all'ufficio Urbanistica del Comune nei giorni di apertura al pubblico.
Per il ritiro del certificato occorre una ulteriore marca da bollo da € 16.00.

MODULISTICA

TEMPI
Il termine del procedimento è di 30 giorni
 
COSTI
  • marca da bollo da € 16,00 da apporre sulla richiesta
  • marca da bollo da € 16,00 da apporre sul certificato al momento del ritiro
  • Tariffario diritti di segreteria
INFORMAZIONI

Il certificato di idoneità dell'alloggio è necessario per:
- ricongiungimento familiare, cioè quando deve essere autorizzato l'ingresso dall'estero dei familiari del lavoratore immigrato
- rilascio del permesso di soggiorno CE per sé stesso o per i familiari a carico
- sottoscrizione di contratto di soggiorno per lavoro subordinato

Può essere richiesto:
- dal proprietario dell'alloggio
- dall'inquilino del relativo contratto di locazione
- dal soggetto che è residente, domiciliato o ospite nell'immobile

PRECISAZIONI
Se la verifica dell'alloggio è richiesta per ottenere il nulla osta per il ricongiungimento familiare (ai sensi del comma 3, art.29 del D.Lgs. n.286/98) l'attestazione viene rilasciata in base ad una verifica che gli uffici competenti effettuano per accertare la conformità dell'alloggio ai requisiti igienico-sanitari, nonché di idoneità abitativa, sulla base ai parametri stabiliti dal DM 5 luglio 1975, così come previsto dal D.Lgs. n.286/98 e dalla Circolare Ministero dell'Interno n.7170/2009.
Se la verifica dell'alloggio è richiesta ai fini del rilascio del Permesso di soggiorno CE (ai sensi dell'art.9 del D.Lgs 286/98) e della sottoscrizione del contratto di soggiorno per lavoro subordinato (ai sensi dell'art. 5-bis del D.Lgs. 286/98) l'attestazione viene rilasciata in base ad una verifica che gli uffici competenti effettuano per stabilire il numero di persone che l'alloggio può ospitare in rapporto alle dimensioni e destinazioni dei vani, sulla base dei parametri minimi previsti dalla Legge Regionale n. 2/2019 (che ha abrogato la Legge Regionale n. 96/1996) per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Dove rivolgersi e quando

  • Responsabile: Francesco Arch. Copia
  • Sede: P. Sandro Pertini n. 1 - località Taviano - 51020 Sambuca P.se (PT)
  • Recapiti telefonici: Tel. 0573 893716 interno 5 - Fax 0573 893737
  • Posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Posta Elettronica Certificata (PEC)Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Apertura al pubblico:  Mercoledì dalle ore 11 alle ore 13, Sabato dalle ore 10 alle ore 13
  • Responsabile del Procedimento: Arch. Francesco COPIA Tel. 0573/893716 interno 5
  • Responsabile adozione atto finale: Arch. Francesco COPIA Tel. 0573/893716 interno 5
  • Responsabile Titolare del Potere Sostitutivo in caso di inerzia del responsabile del procedimento: Segretario Comunale - Tel. 0573/893716 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.